Il 2018 ha portato una nuova meravigliosa e sbrilluccicante edizione dell’Indie BBB Cafè, il collettivo di blogger che vi fa entrare nel mondo dell’editoria indipendente italiana, attraverso interviste, recensioni ed articoli dedicati a tante piccole e validissime case editrici. Gennaio inizia in compagnia di Hop Edizioni che ha sei collane, che propongono varie graphic novel, strisce e libri illustrati con un occhio particolare al pubblico femminile e noi siamo felicissimi di parlarvene.

hop1.jpg

La vie en rose: contiene le fantastiche avventure di Joséphine di P. Bagieu, Carote e cannella di Elena Zirolo, ma il titolo che più ci ha incuriosito è Soy de Pueblo di Raquel Corcoles e Marta Rabadan, che parla di una fuorisede a Madrid, di trovare il proprio posto nel mondo e del passaggio da una vita provinciale ad una caotica e cittadina.

hop2.jpg

Glam glam è la collana delle guide glamour, da quella erotica Pop porno di Elena Triolo e Valentina Ferri a quella meravigliosamente rosa di Fifi Lapin Cosa mi metto oggi? Segreti di stile di una coniglietta fashionista. Ora chi mi conosce sa quanto io ami follemente abbinare, mescolare stili e questo libro che contiene spunti e idee nuove, ma anche interviste ad importanti designer farebbe proprio per me!

hop3

Ça va sans dire: collana che parla di amore in varie declinazioni, da quello tutto da costruire di Elizabeth Bennet in Lost in Austen (Emma Campbell Webster) a quello più malinconico dei tantissimi autori che hanno illustrato La fine dell’amore di Ilaria Bernardini, che ha curato le sceneggiature di queste tredici storie che finiscono.

hop4

La collana La vie en noir, comprende volumi di denuncia come 7º piano di Asa Grennvall che attraverso questa graphic novel autobiografica, parla delle violenze subite dal suo compagno e Sotto di Leela Corman che invece parla della difficile condizione delle comunità ebraiche immigrate in America, attraverso la vita di due sorelle che si trovano ad affrontare vite e idee completamente diverse.

hop5

Bonheur è invece la collana dedicata allo star bene con sé stessi, come dimostrano i titoli che ne fanno parte: Felicità perduta di Anne Percin, che parla con delicatezza dell’omosessualità e di una felicità che sembra inarrivabile e Campionario per una vita migliore il bestiario moderno di stranezze comportamentali, del belga Thomas Gunzig.

hop6

Per aspera ed astra è dedicata ad importanti donne che nel loro ambito hanno compiuto una rivoluzione: abbiamo la vita della regina del pop Madonna illustrata da Sylvia K e rimanendo nella musica, la vita de La Callas è invece illustrata da Amalia Mora.

Tra le novità che invece vedremo nei prossimi mesi per questa casa editrice, ci sarà l’entrata in scena di un’altra collana, quella dedicata ai più piccoli! Con la pubblicazione di un libro di Ilaria Bernardini. Ma le novità non sono finite, perché c’è anche la neonata collana dedicata all’arte, dall’evocativo nome di Cahier che ha debuttato con il libro di Iacopo Vecchio, Casa Tellier.

Ci sono quindi storie per tutti i gusti e per tutte le età, si passa infatti da libri ironici e leggeri a libri più seri e importanti per le tematiche delicate di cui parlano. Quelle che vi abbiamo citato sono solo alcune delle produzioni di Hop Edizioni, infatti vi invitiamo a seguirci ancora per scoprirne tante altre e ovviamente, continuate a tenere d’occhio la Hop!


I link rimandano alle pagine dei prodotti su amazon a cui siamo affiliati, se volete comprare i libri e sostenere noi ed il nostro blog sarebbe un ottimo metodo e vi ringraziamo in anticipo!

Vi ricordiamo che siamo anche qui: Tararabundidee su facebook e instagram ❤

bbblogo2018.jpg