Ci siamo, si inizia forse, forse a vedere la fine. Premetto una cosa che forse ho dimenticato di scrivere anche nei precedenti post (Wishlist saggi e consigli richiestiWishlist romanzi e consigli richiestiWishlist romanzi e consigli richiesti (parte 2)) , in queste wishlist sono raccolti solamente i titoli “urgenti” quelli che vorrei recuperare al più presto, se avessi voluto scrivere tutti i titoli della vita non ce l’avremmo mai fatta a uscirne.

Bene ora vi sciorino la listona delle graphic novel, la maggior parte tranne quelle uscite da pochissimo le ho già sfogliate, viste e riviste. Iniziamo:

10138607.jpg

Habibi di Craig Thompson (Rizzoli 26,25): Craig Thompson e i suoi libroni costosissimi, qui siamo nel deserto caldissimo in cui viene raccontata una storia d’amore assoluta e tormentata. I protagonisti sono Dodola e Zam di cui si segue tutto, dall’infanzia, alla vita adulta.

Blankets di Craig Thompson (Rizzoli 21,50): altra storia d’amore, stavolta siamo nel Wisconsin, e la coppia non è il solo tema centrale, c’è la famiglia, ma soprattutto la fede, la religione. Un fumetto molto maturo, emozionante e anche questo enorme.

Lucrezia di Silvia Ziche (Rizzoli Lizard 12): un fumetto tutto da ridere, una donna comune non la classica bellona dei fumetti, alle prese con la quotidianità, i casini giornalieri, gli uomini, Silvia Ziche raccoglie ed amplia in questo volume le migliori vignette scritte per Donna Moderna.

Quaderni giapponesi di Igort (Coconino Press 16,15): Igort che nella vita precedente era stato giapponese, ci racconta e ci porta nella culla del disegno, attraverso i suoi colori, l’eleganza e la delicatezza dei tratti e delle persone di cui parla.

Maus di Art Spieglemann (Einaudi 17): topi e gatti come metafora di vittima e carnefice durante la Seconda Guerra Mondiale. I protagonisti sono una famiglia di topi, ebrei che devono ricostruirsi.

L’altro. Il rapporto di Brodeck. di Manu Larcenet (Coconino press 18,70): Brodeck è un ex deportato che deve indagare su uno straniero, anzi sullo straniero, l’Altro. Introspettivo e profondo. Larcenet affronta sempre tematiche “possenti”, l’edizione di questo suo fumetto in particolare è splendida.

23637323.jpgFun di Paolo Bacilieri (Coconino press 15,30): Bacilieri spiega la genesi del passatempo che appassiona tutti, in cui tutti si sono cimentati: il cruciverba. La storia del cruciverba si interseca poi con quella di Zeno Porno e con Milano.

I figli del capitano Grant di Alexis Nesme (Tunuè 14,37): trasposizione fumettistica dell’opera di Jules Verne, parla di mare e dell’avventura che Mary e Robert vivranno per cercare i sopravvissuti ad un naufragio.

Rughe di Paco Roca (Tunuè 6,70): il protagonista è Emilio, un anziano affetto dal morbo di Alzheimer e anche questo fumetto s’incentra sulla memoria, ciò che fa andare avanti Emilio, che gli permette di resistere alla malattia è il potersi aggrappare ai ricordi.

La casa di Paco Roca (Tunuè 14,37): tutto ruota intorno alla casa, ai ricordi che questa suscita, è tutto basato sul ricordo, sulla marmorizzazione di questa casa quando il suo inquilino scompare. Ogni oggetto, piccola cosa riesce a suscitare particolari ricordi a riesumare situazioni dimenticate. Delicata e bellissima, anche dal formato diverso.

28097465.jpg

Maledetta balena di Walter Chendi (Tunuè 14,37):  Giovanni Dardini, ottantenne allettato viaggia indietro nel tempo per cercare di ricordare e tuffarsi di nuovo in en’esperienza che l’ha segnato, si torna indietro al 1943 quando Giovanni era su una misteriosa nave che conteneva altrettanti misteri.

La scimmia di Hartlepool di W. Lupano, J. Moreau (Tunuè 14,37): siamo nel 1874 e gli abitanti di Harrlepool villaggio inglese odiano a morte i francesi e come comportarsi quando come unico sopravvissuto di un naufragio si ritrovano una scimmia in uniforme francese?

In the pines di Erik Kriek, Eris Edizioni: 5 storie, 5 punti di vista, omicidi, storie tetre, cose meravigliose.

Quello che mi sta succedendo di Miguel Briava, Eris Edizioni: una storia di formazione, molto particolare.

 

Avete letto, sfogliato, desiderato uno di questi? Fatemi sapere! Il prossimo post concluderà la wishlist, finalmente! (Vi ricordo che il link vi manda all’articolo amazon a cui sono affiliata, buoni acquisti e/o allungamento della wishlist).

Annunci