Quando sono andata alla presentazione di questo libro, edito da Feltrinelli al prezzo di 14 euro pensavo di sapere già cosa mi aspettava. I libri di Sio carichi di nonsense, di umorismo non sempre facile e le rubriche curate insieme a Tito Faraci su Topolino, divertentissime le ho lette tutte e quindi mi aspettavo una cosa del genere: divertente, piacevole ma molto leggera invece sono stata travolta da qualcosa di nuovo, originale e soprattutto geniale.

Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri fa entrare il lettore nel mondo del fumetto è un intero meta fumetto fa capire la perizia, la precisione, la meticolosità dello sceneggiatore che costruisce la storia, una storia avventurosa che si svolge tra Usa e Urss, avvincente; con morti, sparatorie, ritrovamenti, azione, avventura e poi Sio che tra una tavola e l’altra mette in scena delle cose assurde, trasporta in disegno letteralmente le parole dello sceneggiatore. Il fumetto anzi, questo strano ibrido è diviso in due parti: a sinistra le sceneggiature e i dialoghi di Tito Faraci; a destra, Sio che cerca di disegnare seguendo le indicazioni.

È incredibile quanto sia divertente questo libro, ma divertente in questo caso non deve assolutamente far pensare a qualcosa di banale, di semplice: è uno dei libri più difficili che io abbia mai letto. È un continuo rimpallo tra sceneggiatura e disegni, stare estremamente attenti alle parole della sceneggiatura per poi vedere come Sio ha trasportato il tutto nel disegno, è un ping pong mentale tra una pagina e l’altra ed è una formula originale e bellissima.

Non posso raccontarvi oltre della trama, posso solo dirvi che pur tra tutto questo c’è anche una storia che regge, che appassiona e si fa anche in tempo ad affezionarsi ai personaggi perché hanno la loro caratterizzazione; io ad esempio ho amato Cervo Di Legno. Posso dirvi che leggere questo libro è un’esperienza, ed io ammetto di aver avuto difficoltà nell’interpretare e nel trovare le varie corrispondenze è quasi una caccia al tesoro una specie di trova le differenze, ogni disegno nasconde e travisa il senso delle parole della sceneggiatura, tu sai di dover far attenzione ad ogni singola parola e a catturarne l’immagine precisa nella pagina a fianco e questo rende la lettura impegnativa, ma questo non la rende meno divertente, anzi!

È da leggere anche solo per cercare di intuire lontanamente la genialità di questi due autori, solo per aver pensato e formulato un concetto così particolare sono da ammirare, poi l’hanno sviluppato nel migliore dei modi e questo posso dire che è una vera chicca.

(Ho notato che le tabelle che avevo fatto un po’ di tempo fa vi erano piaciute, visto che però le foto non venivano bene ho abbandonato, ora ho trovato il modo di rifarle meglio quindi le rivedrete nelle recensioni!)

Le entusiasmanti avventure di max middlestone.png


 

Il link rimanda alla pagina del prodotto su amazon a cui sono affiliata, se volete comprare il libro e sostenere noi ed il nostro blog sarebbe un ottimo metodo e vi ringraziamo in anticipo!

Vi ricordiamo che siamo anche qui: Tararabundidee su facebook ❤

 

Annunci