Buonasera signori, come va? Oggi voglio parlarvi di un libro che ho letto un pochino di tempo fa e che vi consiglio, parliamo di Amore di Isabel Allende. Edito da Feltrinelli, che io ho trovato su una bancarella e 2,50 euro.

images (2)

Devo ammettere che i titoli che la Allende ha proposto nella sua carriera: un giusto misto di inquietudine e intrigo, mi hanno sempre affascinata ma non sono mai passata all’acquisto. Amore però mi è sembrato il giusto inizio per scoprire questa autrice!

Questo libro è una raccolta di tutte le pagine d’amore dei vari romanzi della Allende. È diviso in varie sezioni e si passa dalle pagine sul primo amore, passando per gelosia, amore maturo, passione, rifiuto e così via. Un bell’excursus su tutto quello che l’amore rappresenta e può rappresentare in tutte le sue sfaccettature: positive e negative.

Ogni parte è introdotta dall’autrice stessa, che parla della sua personale esperienza per ogni tipo di amore e poi si passa ai brani: tre o quattro per sezione.

I brani sono davvero tantissimi e si concentrano molto sul lato erotico e sessuale, senza essere però volgari o troppo espliciti. Ho notato una grande delicatezza anche nelle parti meno comuni come incesti e simili. Le cose troppo esplicite mi disturbano, tanto nei film, quanto nei libri. Rimane comunque una cosa intima che secondo me deve essere descritta, ma sempre un po’ velata.

I brani che mi hanno più colpito sono quelli tratti dal romanzo “Eva Luna” che metterò subito nella lista degli acquisti, che ormai è diventata qualcosa di infinito.

Lo consiglio molto per chi non ha letto nulla della Allende perché ti porta nei suoi romanzi, ma anche nel suo mondo. Nell’introduzione generale l’autrice infatti si descrive e descrive soprattutto il suo rapporto con la sessualità e con l’amore, facendolo in un modo molto molto ironico e racconta poi vari episodi della sua vita e della vita dei suoi conoscenti in varie parti del libro. C’è come vive ed ha vissuto i suoi amori, come ha scoperto il sesso, come si è avvicinata a questo nuovo mondo ed ogni pezzo della sua vita è poi riportato in un suo romanzo. Si scopre tanto del suo modo di scrivere e di vedere le cose che a mio avviso o piace o non piace. Così come il libro, credo che possa intrigare come possa annoiare anche perché si tratta comunque di brani estrapolati dal loro contesto, che magari letti così non rendono al 100%.

2009.04.09_076_Isabel_Allende_reading_cr_gs.jpg

A me devo è piaciuto, nonostante non apprezzo le cose troppo romantiche e amorose, proprio perché questo libro è molto di più: c’è la passione, l’ironia, i tradimenti tutto insomma!

Fatemi sapere se lo leggerete, se lo avete letto e se avete letto altri libri della Allende!

Annunci